AIDO e Speranza

AIDO e Speranza

Voglio raccontarvi una storia…
C’era una volta una bambina molto curiosa. Un giorno chiese alla sua mamma: “Oggi alla televisione hanno parlato della donazione degli organi, cos’è?”. La mamma spiegò che quando moriamo il nostro cuore, i notri occhi e tante altre cose, possiamo donarle ad altre persone perchè a noi non servono più.
La bambina non comprese bene le parole della mamma e rimase con mille dubbi.
Un paio di anni più tardi, il padre si senti male ed il responso dell’ospedale fu: insufficienza renale cronica.
Da quel momento non fu più una bambina, non passò nemmeno per l’adolescenza, diventò donna …
Sono passati 17 anni da quel giorno ed ho capito bene il significato di alcuni termini: Donazione, Attesa, Speranza, Preghiera, Gioia, Vita …
Il 9 Febbraio del 2013 finalmente il mio papá ha avuto il trapianto di rene.
Questa estate la decisione definitiva di donare ed il 10 Luglio del 2014 mi sono iscritta all’Aido.
Oggi nella cassetta postale questa sorpresa!!!
Se oggi dovessi spiegare a quella bimbina come ad altre, il significato di tale gesto, non cambierei una virgola delle parole di mia madre; aggiungerei soltanto, che una persona muore ma continua a vivere insieme alle persone che salva ….
Il mio Grazie vá a quella persona che ci ha ridato nuova Vita ed a quelle che decideranno di seguire questa strada: DONATE
ANTONELLA C. – Caserta


Che ne pensi di questo articolo? Dai scrivi la tua opinione!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.