Biscotti Gustosi

BISCOTTI GUSTOSI

Una nuova ricetta per un dolce semplice e leggero, che va bene per tutti, nefropatici, dializzati e trapiantati. Un pizzico di fantasia poi li rende ancor più gustosi!

Ingredienti:

– gr.125 farina integrale e 125 farina di segale(mantenendo il peso tot. si può variare il peso delle due farine, io ad esempio ho usato solo farina bianca 00, 250 gr.)
– gr.100 zucchero di canna,
– gr.100 olio extravergine d’oliva,
– buccia grattugiata limone bio,
– 1 uovo,
– 1 bustina di lievito per dolci.

biscotti gustosi

Amalgamate le farine, mescolatele con lo zucchero e l’uovo, l’olio. Versate le farine con il lievito, la buccia di limone e facoltativa, la vaniglia.
Dell’impasto, formate un panetto e stendetelo col mattarello. A questo punto date la forma ai vostri biscotti, spennellateli con un poco d’acqua e spolverizzate metà con zucchero di canna e altri con semi di lino o a piacere.

Cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti, ma secondo la doratura potete tenerli di più!

A questo punto, gusta i tuoi biscotti gustosi della salute…buon appetito!!

Ricetta dei Biscotti gustosi, a cura di Rita Gobbi

INFOMAZIONI NUTRIZIONALI

Proprietà e uso della farina di segale

Questo tipo di cereale è caratterizzato da un elevato apporto vitaminico (acido folico o folacina), di sali minerali (sodio, potassio, calcio e iodio, contiene buoni quantitativi di ferro) e fibre. In particolare, l’elevato contenuto di fibra svolge un´azione importante, in quanto migliora la salute intestinale, regola l´appetito, creando un senso di sazietà e modulando lo zucchero nel sangue. La segale è nota anche per le sue elevate proprietà fluidificanti del sangue, consigliate per prevenire l´invecchiamento delle arterie, l´ipertensione e molti dei connessi disturbi cardiovascolari. Non mancano nella farina di segale le proteine, caratterizzate per avere un maggior valore biologico rispetto a quelle del frumento (sono presenti maggiori aminoacidi essenziali come lisina e treonina). La farina di segale ha infine un basso indice glicemico, è quindi particolarmente indicato nella dieta dei diabetici. Contiene, anche se poco, glutine, inadatta ai celiaci.

Informazioni sulla farina integrale

Le farine integrali hanno il grande vantaggio di mantenere intatti i nutrienti presenti nel germe, “l’anima” dei chicchi, fonte di sali minerali, aminoacidi e vitamine, e nella crusca, la parte più esterna, che contiene le fibre.

Nella produzione della farina integrale, il chicco viene utilizzato nella sua interezza, rispettando in modo assoluto i parametri consentiti dalla legge, in particolare quelli sui pesticidi, sulle condizioni durante la trasformazione e sugli impianti di molitura.

La farina integrale, diversamente dalla 00, conserva integralmente la crusca ed è per questo molto meno bianca e molto più ricca di fibre; quindi, dal punto di vista nutrizionale, è un alimento molto più completo.

Che ne pensi di questo articolo? Dai scrivi la tua opinione!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.