Da Roma,in Vietnam per il primo trapianto di rene da donatore vivente

Da Roma,in Vietnam per il primo trapianto di rene da donatore vivente

L’intervento eseguito su una bimba vietnamita di 10 anni al National Hospital for Pediatrics di Hanoi. Il trapianto è stato effettuato da una equipe di specialisti dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma insieme ai medici locali

Bambino Gesù,in Vietnam il primo trapianto di rene da donatore vivente a bambina(ansa)

Si è concluso con successo il primo trapianto di rene da donatore vivente eseguito su una bambina vietnamita di 10 anni al National Hospital for Pediatrics (NHP) di Hanoi, in Vietnam. L’intervento è stato condotto da una equipe di specialisti dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma insieme a personale medico locale. L’intervento chirurgico rientra nelle attività del progetto di cooperazione fra la struttura sanitaria di Hanoi e il Bambino Gesù, sostenuto dal Gruppo Piaggio attraverso la charity ‘Vespa for Children’. Il trapianto è stato eseguito il 25 marzo e ora la bambina sta bene.

Avviato all’inizio del 2013, il progetto realizzato ad Hanoi dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù grazie a Vespa for Children prevede il trattamento di bambini vietnamiti affetti da patologie urologiche complesse – come le malformazioni genito-urinarie e l’insufficienza renale – bisognosi quindi di trattamenti chirurgici, dialisi e trapianto renale. All’interno dell’NHP è stato realizzato un nuovo reparto del Bambino Gesù con 30 letti di degenza, ambulatori dedicati e una stanza attrezzata per i piccoli pazienti trapiantati.

Dal gennaio 2013 ad oggi sono stati sottoposti a trattamento chirurgico oltre 1.000 bambini affetti da malformazioni del tratto uro genitale. Nella missione di marzo i medici del Bambino Gesù hanno potuto trattare chirurgicamente altri 20 bambini con gravi problemi urologici e selezionare 4 piccoli pazienti con insufficienza renale da sottoporre a trapianto di rene. Per due di loro l’intervento è stato programmato nel mese di settembre.
“Grazie alla passione alla competenza dei nostri specialisti abbiamo centrato un obiettivo importantissimo” ha dichiarato il presidente del Bambino Gesù, Giuseppe Profiti, che in Vietnam ha incontrato il Nunzio Apostolico Monsignor Leopoldo Girelli, l’Ambasciatore italiano Lorenzo Angeloni e alcune autorità locali.

Il National Hospital for Pediatrics è il più importante ospedale pediatrico del Vietnam. La collaborazione con le missioni Internazionali del Bambino Gesù, attiva da oltre sei anni, ha consentito di sviluppare e condividere esperienze tecniche e scientifiche in diversi campi medici, attraverso programmi di formazione, acquisizione di nuove competenze e aggiornamento per lo staff medico locale.

Lanciato dal Gruppo Piaggio nel corso del 2013, ‘Vespa for Children’ è un’iniziativa umanitaria a scopo benefico per la realizzazione di progetti con finalità di solidarietà sociale nei settori dell’assistenza sanitaria e socio-sanitaria a favore dell’infanzia nei Paesi emergenti. La prima iniziativa si è concretizzata proprio in Vietnam, con il programma di collaborazione tra il National Hospital for Pediatrics di Hanoi e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Che ne pensi di questo articolo? Dai scrivi la tua opinione!