Archivi tag: aiuto

Un click per aiutare ANED

Un click per aiutare ANED

Al via anche quest’anno al via la campagna “il mio dono – 1 VOTO, 200.000 AIUTI CONCRETI”

dal 4 dicembre 2014 al 19 gennaio 2015 Aned partecipa all’iniziativa di Unicredit “Il mio dono”, che sostiene le attività del no-profit mettendo in palio 200.000,00 €, da distribuire fra le associazioni partecipanti in base al numero di voti che ognuna di esse avrà ricevuto.

Votare non costa nulla e ti consentirà di sostenere Aned senza spese, ecco come puoi farlo :

clicca su questo link https://www.ilmiodono.it/it/organizzazioni/?id_organizzazione=664 per accedere direttamente alla pagina per votare Aned e segui le indicazioni fornite.ANED campagna il mio dono

Potrai votare per Aned tramite il tuo profilo Facebook, Twitter, Google+ o via e-mail.

Una volta effettuata la votazione, riceverai una e-mail con un link da cliccare per confermare il voto. Clicca sul link per convalidare e concludere la procedura di votazione.

Se desideri dare il tuo voto ma ti risulta ancora complicato, scrivi una mail a info@aned-onlus.it , chiedendo di avviare la procedura di voto attraverso il tuo indirizzo mail.

Lo faremo noi per te, tu dovrai solo rispondere alla mail di conferma di voto.

Per ulteriori info puoi telefonare allo 02.8057927.

Con gratitudine Ti ringraziamo sin da ora per la preferenza che vorrai accordarci.

Un click per aiutare ANED

 

Camminare può aiutare a proteggere i pazienti renali contro le malattie cardiache e infezioni

Camminare può aiutare a proteggere i pazienti renali contro le malattie cardiache e infezioni.

Un modesto esercizio fisico  ha anche  effetti anti-infiammatori sull’organismo.

Washington, DC (3 aprile 2014) – Anche  una modesta quantità di esercizio fisico può  ridurre nei pazienti renali il rischio  di sviluppare malattie cardiache e infezioni, secondo uno studio che comparirà in un prossimo numero del Journal of American Society of Nephrology ( JASN ).

Le malattie cardiache e infezioni sono le principali complicazioni e le principali cause di morte nei pazienti con malattia renale cronica. È ormai accertato che la disfunzione del sistema immunitario è coinvolta in entrambi i processi patologici. Più specificamente,il sistema immunologico compromesso predispone alle infezioni,e la conseguente attivazione immunitaria permanente porta ad uno stato di infiammazione cronica, che può danneggiare l’interno dei vasi sanguigni e aumentare il rischio di malattie cardiache.

Si sa già che l’esercizio fisico può  esercitare effetti anti-infiammatori e regolare il sistema immunitario, ma tali effetti in presenza di amalattia renale sinora non  sono stati studiati.  I dr.João Viana, Nicolette Vescovo, Alice Smith (con altri colleghi,tutti  di Università inglesi) si sono proposti di studiare l’impatto dell’ esercizio fisico su una serie di parametri immunitari e infiammatori in pazienti con malattia renale cronica.

Uno studio sull’ esercizio fisico saltuario ( condotto con 15 pazienti) ha rivelato che 30 minuti di cammino potenziano  la risposta delle cellule immunitarie chiamate neutrofili contro i batteri, nel periodo post-esercizio.E che ciò ha anche prodotto una  attività anti-infiammatoria sistemica nell’organismo.

Un secondo studio sull’ esercizio fisico regolare  ha provato che sei mesi di cammino  regolare a piedi (30 minuti al giorno, cinque volte la settimana) hanno ridotto l’attivazione [eccessiva] delle cellule immunitarie,diminuendo anche il valore dei marker che segnalano l’ infiammazione sistemica.(Ciò in 20 pazienti, confrontati con altri 20 pazienti che- nello stesso periodo di tempo- non avevano aumentato l’attività fisica).

Co-autori  dello studio sono anche George Kosmadakis, Emma Watson, Alan Bevilacqua, e John Feehally.

L’articolo, intitolato “Evidence for Anti-Inflammatory Effects of Exercise in CKD,”  apparirà online su http://jasn.asnjournals.org/ il 3 aprile 2014. http://www.eurekalert.org/pub_releases/2014-04/ason-wmh032714.php