Archivi tag: torino

Trapianto di rene preventivo in Piemonte

Trapianto di rene preventivo in Piemonte

Trapianto di rene preventivo. Dal prossimo giugno anche in Piemonte:
trapiantoBuone notizie per i dializzati e i pazienti in attesa di trapianto. In Piemonte, presto chi lo necessita potrà sottoporsi al trapianto, preventivo, di rene prima di arrivare alla dialisi. Tutto questo grazie al progetto della Rete piemontese Ma.Re.A (Malattia Renale Avanzata) che fa affidamento su un ambulatorio specializzato in malattie renali avanzate in tutte le strutture ospedaliere nazionali. A Torino, sarà l’ospedale Molinette, già famoso per i suoi molti trapianti, soprattutto epatici, ad avviare dal prossimo giugno, l’attività di trapianto preventivo. Il Piemonte, insieme alla Toscana, sarà una delle prime regioni italiane a proporre questa novità ai pazienti che, solo sul territorio regionale raggiungono un numero di 700 persone.

LEGGI TUTTO sul quotidianopiemontese.it Autore: Monica Genovese

Convegno AIRT a Torino

XXV Convegno AIRT a Torino

03/04/2014 A.O.U. Città della Salute e della Scienza Ospedale Molinette, Aula Dogliotti C.so Bramante, 88 – 10126 Torino

3÷4 Aprile 2014

XXV Convegno Associazione InterRegionale TrapiantiA.O.U. Città della Salute e della ScienzaOspedale Molinette, Aula Dogliotti

C.so Bramante, 88 – 10126 Torino

Il 25° Convegno AIRT si colloca in un contesto storico cruciale nella storia della trapiantologia italiana. Siamo ormai di fronte a scelte non più rinviabili che richiedono l’impegno di tutti nel trovare soluzioni adeguate alle necessità dei malati e sostenibili sul piano dell’efficienza. Il convegno offre un’occasione di confronto e di crescita proprio sui temi più stringenti. La medicina rigenerativa e la bioingegneria sono reali alternative per il futuro o solo delle chimere? I CIR, nei decenni passati, sono riusciti a gettare radici solide capaci di generare un modello organizzativo al passo coi tempi? Qualunque modello si sceglierà di attivare sarà in grado di concentrare su di se tutte le esperienze maturate dai CRT? C’è spazio per rendere la trapiantologia italiana ancora più omogenea nell’erogazione delle terapie e trasparente nella diffusione dei risultati. A tutti questi quesiti vorremmo poter dare una risposta e contribuire nella costruzione di un modello nazionale innovativo e ancor più prestigioso. Continua la lettura di Convegno AIRT a Torino